ETTORE BILOTTA

Dopo la maturità, inizia nel 1984 gli studi di fashion design presso lo IED di Roma. Dal dicembre 1984 al novembre 1988 inizia la sua prima collaborazione come stilista in un'azienda di abiti da sposa, la "Radiosa". Nell'ottobre 1988 si trasferisce a Zurigo, lavora per la GVL, prêt-à-porter, e nel 1992 a Milano da Raffaela Curiel dove inizia ad apprendere la "Haute Couture". Torna poi a Roma dove collabora con Lancetti, successivamente contattato da una Buyer e si dedica alle creazioni di collezioni Haute Couture per il mondo arabo per la maggior parte degli anni '90 e i primi anni 2000. L'esperienza con il mondo arabo gli permette di essere selezionato nel 2003 come designer dell'immagine delle divise per la prima compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti Etihad Airways, che inizia a volare per la prima volta nel novembre 2003. Nel 2005 crea la sua prima collezione di Haute Couture ispirata allo "Jugendstil", poi seguiranno le "Ninfe", la collezione dedicata a "Maria Antonietta" e ancora la collezione "Acqua". "Seguiranno molte altre collezioni che hanno sfilato nel calendario romano. Nel 2006 la prima collezione di abiti da Sposa "Shewhite" proposta alla fiera di settore "Si Sposa Italia". Nel 2008 firma il restyling delle Uniformi Storiche della Guardia di Finanza. Insegnante dal 1999 al 2003 di illustrazione e fashion designer presso lo IED di Roma e l'Istituto di Design di Napoli, continua le sue collezioni donna che vengono apprezzate sia in Italia che all'estero. Nel 2013 viene richiamato da Etihad Airways per ridisegnare la nuova immagine delle divise della compagnia aerea. 

Nel 2015 è il nuovo designer per Alitalia. Creazione della nuova immagine delle divise del personale di terra e di volo. Nel 2017 è il nuovo designer per Turkish Airlines e nel 2023 è il nuovo designer per Kuwait Airways, per la creazione della nuova immagine delle uniformi del personale di terra, di volo e dei piloti. Fino ad oggi collezione di Haute Couture e Prêt-à-porter.